Parodontologia

Ci sono altre malattie, oltre alla carie, che possono compromettere la salute dei denti.
Una di queste è la Parodontite, in passato conosciuta anche come “piorrea”.
Questa patologia infiammatoria colpisce l’apparato di sostegno del dente, definito Parodonto.

dente1
Il Parodonto è formato dai seguenti tessuti:

  • Gengiva
  • Legamento parodontale
  • Cemento radicolare
  • Osso alveolare.

Il Parodonto serve sia al mantenimento in sede dell’elemento dentale sia alla conservazione integra dei tessuti coinvolti nella masticazione.

La Parodontologia si occupa proprio di questi tessuti e delle possibili patologie ad essi correlate.

Secondo il Ministero della Salute in Italia circa il 60% della popolazione soffre di tali problematiche e una diagnosi precoce favorisce un intervento tempestivo nella conservazione del maggior numero di elementi dentali coinvolti.

MA CHE COS’E’ LA PARODONTITE?

La malattia parodontale è una patologia infiammatoria cronica indotta da batteri che colonizzano il cavo orale. La velocità di progressione di tale patologia dipende, oltre che dalla presenza di placca e tartaro (scarsa igiene), anche dalla presenza di altri fattori (abitudini viziate, stato di salute generale precario, malattie sistemiche, stress, fumo, predisposizione genetica, fattori anatomici predisponenti).
Se l’infezione si limita alle strutture gengivali avremo una “Gengivite”, una condizione di infiammazione che risulterà reversibile una volta ristabilito un corretto stato di salute orale e di igiene e che non comporta perdita di attacco osseo.

tumblr_inline_n6wkcmQ0F11sphb4x
Se al contrario l’infezione si estende anche al legamento parodontale e all’osseo alveolare avremo una vera e propria Parodontopatia, con formazione di “tasche parodontali” e/o possibile retrazione gengivale, sanguinamento gengivale marcato e progressiva mobilità degli elementi dentari coinvolti.

Gli interventi in questi casi dipendono dal tipo di lesione presente, dall’elemento coinvolto e dalla situazione generale del cavo orale.

COME POSSO SAPERE SE SOFFRO DI PARODONTITE?

Purtroppo soprattutto nelle fasi iniziali della patologia non vi sono sintomatologie specifiche che facciano pensare alla presenza di questa problematica.

Se però si vede SANGUE quando si spazzolano i denti è importante rivolgersi al proprio Dentista/Igienista dentali di fiducia per controllare che questo sanguinamento non sia la “spia” di una problematica infiammatoria a carico del parodonto.

 

CP

La dott.ssa Viviani, la dott.ssa Vignato e la dott.ssa Freoni sono specializzate nell’esecuzione di screening mediante la rilevazione di indici parodontali specifici ad ogni seduta di Igiene orale professionale.

Il dott. Fiorino è il nostro Parodontologo di riferimento.

Questo team di professionisti è a vostra disposizione per ulteriori chiarimenti in merito a tale problematica.